Vai a sottomenu e altri contenuti

programma sperimentale per la realizzazione di interventi di contrasto alle povertà estreme linee di intervento 1), 2 e 3)

Il programma per la realizzazione di interventi di contrasto alle povertà estreme è finalizzato alla realizzazione di interventi di sostegno economico in favore di famiglie e persone prive di reddito, in condizioni di accertata povertà, con misure di integrazione al reddito Linea 1) e in alternativa alla concessione dei sussidi economici di cui alla linea di intervento 1, la concessione di contributi economici per lo svolgimento del servizio civico comunale Linea 3.

La linea 2 prevede la concessione di contributi economici a favore di persone e nuclei familiari (con reddito pari od inferiore alla soglia di povertà ISTAT calcolata secondo il metodo ISEE), quale aiuto per far fronte per l'abbattimento dei costi dei servizi essenziali .

Responsabile del Servizio:Dr.ssa Franceschina Garroni
mail:servizi socioculturali@comune.aglientu.ot.it
telefono:079/6579103

Responsabile del Procedimento Dr.ssa Franceschina Garroni
mail: servizi socioculturali@comune.aglientu.ot.it
telefono:079/6579103

Requisiti

Per le linee 1 e 3 è previsto un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non superiore a €.4.500,00 annui*comprensivo dei redditi esenti IRPEF. Per la linea 2 un reddito pari od inferiore alla soglia di povertà ISTAT calcolata secondo il metodo ISEE

Costi

-

Normativa

Legge Regionale n. 2/2007 art. 35 commi 2 e 3, Legge Regionale n. 3/2008 art. 34 comma 8, Legge Regionale n. 1/2009 art. 3.

Documenti da presentare

  • copia del documento di identità del richiedente;
  • copia del codice fiscale;
  • certificazione ISEE , di cui al Decreto Legislativo n. 109/98, riferito ai redditi dell'ultimo anno disponibile al momento della presentazione della domanda, da richiedersi presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF);
  • certificazione del riconoscimento handicap grave ai sensi della L. 104/92 e/o altra certificazione di invalidità;
  • (solo per la Linea di intervento 2) Dichiarazione attestante i costi sostenuti nell'anno in cui si presenta l'istanza o nell'anno precedente per le voci di spesa relative ai servizi essenziali (Allegato Modulo B) con allegate pezze giustificative attestanti le spese sostenute;
  • per i cittadini stranieri extracomunitari copia di carta di soggiorno o del permesso di soggiorno, in corso di validità, rilasciato dall'autorità competente. Il permesso di soggiorno dovrà avere validità almeno annuale (art. 41 D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286).

Termini per la presentazione

I termini stabiliti dal bando

Incaricato

Dr.ssa Franceschina Garroni

Tempi complessivi

30 giorni