Vai a sottomenu e altri contenuti

Programma sperimentale “Ritornare a casa” disabilità fisiche

Il programma sperimentale ''Ritornare a casa'', nell'ambito del quale i Comuni predispongono progetti personalizzati, mette al centro dell'intervento la persona e i suoi bisogni. Tale programma è finalizzato al rientro nella famiglia o in ambiente di vita di tipo familiare di persone che sono inserite in strutture residenziali a carattere sociale e/o sanitario, superare l' istituzionalizzazione e promuovere la permanenza delle persone nel proprio domicilio.Il programma sostiene anche la permanenza a domicilio delle persone a rischio di istituzionalizzazione, armonizzandosi con gli altri strumenti a servizio della persona non autosufficiente o a grave rischio di non autosufficienza, quali l'ADI (Assistenza domiciliare Integrata) e i piani personalizzati L. 162/98.

La richiesta di predisposizione del progetto viene presentata al comune, corredata da scheda di valutazione multidimensionale (compilata dal Medico di Medicina Generale) e da certificazione ISEE. La valutazione globale della situazione della persona avviene d'intesa con la ASL attraverso una unità di valutazione territoriale (UVT) a cui partecipa l'Assistente Sociale del comune. La stessa UVT predispone il progetto personalizzato da sottoporre a valutazione da parte della RAS.
Spetta poi alla famiglia scegliere la modalità di gestione dell'intervento, che può essere:

diretta (il Comune si fa carico della scelta degli operatori);
indiretta (il beneficiario stesso o la sua famiglia scelgono l'operatore);
Nel primo caso (gestione diretta) il Comune effettua direttamente i pagamenti agli operatori. Nel secondo caso (gestione indiretta) la famiglia anticipa i pagamenti all'operatore, e tramite le ricevute delle somme versate viene poi rimborsata.

Responsabile del Servizio:Dr.ssa Franceschina Garroni
mail:servizi socioculturali@comune.aglientu.ot.it
telefono:079/6579103

Responsabile del Procedimento Dr.ssa Franceschina Garroni
mail: servizi socioculturali@comune.aglientu.ot.it
telefono:079/6579103


Requisiti

-Anziani istituzionalizzati o a rischio di istituzionalizzazione che si trovano in una delle seguenti condizioni: con grave patologia degenerativa - fase terminale della vita - grave stato di demenza

Costi

-l'istanza va formulata in carta semplice sulla modulistica predisposta dll'ufficio

Normativa

- L.R. del 23 dicembre 2005 n. 23 ''Sistema Integrato dei servizi alla persona'';
- L.R. n. 4/2006 art. 17, comma 1 relativa all'approvazione del Programma Sperimentale Ritornare a Casa'';
- deliberazione della G.R. n. 42/11 del 4/10/2006 relativa all'approvazione delle linee di indirizzo del suddetto progetto regionale;
- deliberazione della G.R. 41/26 del 29/07/2008 con la quale si individua la quota di cofinanziamento a carico dei comuni; - deliberazione della G.R. n. 28/12 del 19/06/2009 con al quale, tra l'altro, si definiscono i criteri di accesso prevedendo l'istituzione di una commissione per l'acquisizione di un parere tecnico in merito ai progetti pervenuti;

Documenti da presentare

Domanda di accesso

Certificazione medica

Certificato ISEE del disabile

Termini per la presentazione

iN QUALSIASI PERIODO DELL'ANNO

Incaricato

Dr.ssa Franceschina Garroni

Tempi complessivi

90 giorni

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
modulo domanda Formato pdf 51 kb